Biopsia Testicolare

 

e altre Tecniche di recupero degli Spermatozoi

Biopsia Testicolare

 

e altre Tecniche
di recupero degli Spermatozoi

Il Centro MerClin è in grado di offrire ai suoi pazienti le più efficaci tecniche di recupero dei gameti maschili dal testicolo o dalle vie seminali, tra cui la Biopsia Testicolare.
Queste procedure si rivelano molto preziose nei casi in cui un campione di liquido seminale del paziente riveli la totale assenza di spermatozoi.

A seconda delle cause, infatti, tale condizione può essere reversibile o irreversibile: le forme pre-testicolari e post-testicolari possono essere risolte, mentre quelle testicolari risultano difficilmente correggibili, rendendo necessario il recupero chirurgico.

I metodi da noi utilizzati, eseguibili in anestesia locale, sono:

  • MESA (Microsurgical Epididymal Sperm Aspiration), una procedura microchirurgica che consiste nell’aspirazione tramite agocannula del contenuto di un tubulo dell’epididimo;
  • PESA (Percutaneous Epididydimal Sperm Aspiration), che prevede l’aspirazione percutanea di gameti dall’epididimo, con l’ausilio di un ago da infusione endovenosa;
  • TESA (Percutaneous Testicular Sperm Aspiration), che prevede l’aspirazione percutanea di gameti dal testicolo, con l’ausilio di un ago da infusione endovenosa.

Quando l’aspirazione percutanea si rivela inefficace, viene praticata la TESE (Testicular Sperm Extraction) meglio conosciuta come Biopsia Testicolare, una tecnica che consiste nel prelievo del tessuto testicolare attraverso una piccola incisione della tunica albuginea.

I gameti maschili recuperati grazie a tali tecniche possono essere poi utilizzati per i trattamenti a fresco o per la crioconservazione, a seconda del percorso precedentemente stabilito con la coppia.

Il Centro MerClin è in grado di offrire ai suoi pazienti le più efficaci tecniche di recupero dei gameti maschili dal testicolo o dalle vie seminali, tra cui la Biopsia Testicolare.
Queste procedure si rivelano molto preziose nei casi in cui un campione di liquido seminale del paziente riveli la totale assenza di spermatozoi.

A seconda delle cause, infatti, tale condizione può essere reversibile o irreversibile: le forme pre-testicolari e post-testicolari possono essere risolte, mentre quelle testicolari risultano difficilmente correggibili, rendendo necessario il recupero chirurgico.

I metodi da noi utilizzati, eseguibili in anestesia locale, sono:

  • MESA (Microsurgical Epididymal Sperm Aspiration), una procedura microchirurgica che consiste nell’aspirazione tramite agocannula del contenuto di un tubulo dell’epididimo;
  • PESA (Percutaneous Epididydimal Sperm Aspiration), che prevede l’aspirazione percutanea di gameti dall’epididimo, con l’ausilio di un ago da infusione endovenosa;
  • TESA (Percutaneous Testicular Sperm Aspiration), che prevede l’aspirazione percutanea di gameti dal testicolo, con l’ausilio di un ago da infusione endovenosa.

Quando l’aspirazione percutanea si rivela inefficace, viene praticata la TESE (Testicular Sperm Extraction) meglio conosciuta come Biopsia Testicolare, una tecnica che consiste nel prelievo del tessuto testicolare attraverso una piccola incisione della tunica albuginea.

I gameti maschili recuperati grazie a tali tecniche possono essere poi utilizzati per i trattamenti a fresco o per la crioconservazione, a seconda del percorso precedentemente stabilito con la coppia.

Prenota un consulto

Trattamento dati