Dott.ssa Annalisa Salerno

 

Dott.ssa Annalisa Salerno

 

Chi è la dottoressa Annalisa Salerno, Embriologa della nostra prestigiosa équipe medica?

Definire semplicemente “Embriologa” la dottoressa Salerno può sembrare riduttivo, visto il suo straordinario curriculum, che parte da un percorso accademico ricco di successi e abbraccia campi molto vasti nel complesso mondo della Riproduzione Umana.
Dopo la Laurea con lode in Scienze Biologiche nel 1987, infatti, ha conseguito diversi titoli post-
universitari, consolidando sul campo le sue conoscenze e conseguendo importanti riconoscimenti.

Un’intensa e premiata attività di ricerca

La dottoressa Salerno non ha mai smesso di fornire il suo contributo alla ricerca: il suo percorso testimonia una passione e un impegno costanti.
Nel 1988 è insignita di una Borsa di studio della Scuola di Specializzazione in Patologia Clinica della II Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università degli Studi di Napoli “Federico II”, che le consente di occuparsi di tecnologie applicate alla radioimmunologia ormonale, focalizzando le sue ricerche sul dosaggio e sulla caratterizzazione dei polimorfismi genetici del recettore per l’E2.

Nel biennio 1989-1990 segue corsi di perfezionamento in Patologia Umana e in Biotecnologie Mediche; lavora poi presso il Laboratorio di Biologia Molecolare dell’Istituto Internazionale di Genetica e Biologia Molecolare (IIGB) del CNR, dedicandosi alla caratterizzazione dell’Epidermal Growth Factor (EGF) e il suo recettore; nello stesso anno (1990) risulta vincitrice della Borsa di Studio per Giovani Laureati dell’Istituto Nazionale per lo Studio e la Cura dei Tumori “Fondazione G: Pascale” di Napoli, dove si occupa del polimorfismo molecolare delle Leucemie Linfoblastiche Acute.
Dal 1994 al 1997 è cultore della materia in Chimica Biologica presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia della Seconda Università degli studi di Napoli, prendendo parte attivamente alle attività didattiche e di tutoraggio nei confronti degli studenti del Corso di Laurea in Medicina e Chirurgia.
Presso la Scuola “Biocompatibilità: aspetti biologici e clinici” della Facoltà di Ingegneria dell’Università degli Studi dell’Aquila frequenta, dal 1996 al 1997, il Master in Biomateriali.
Nel 1997 riceve una borsa di studio della Organon nel campo della Riproduzione Umana presso il SISMER di Bologna; l’anno successivo consegue il Dottorato di Ricerca in Biochimica Cellulare.
Nel 2000 risulta vincitrice della borsa di studio Serono nell’ambito della Riproduzione Assistita, da godere presso il Dipartimento di Ginecologia e Ostetricia della II Università degli Studi di Napoli.

Vasta esperienza nel campo della PMA

Dopo un percorso di studi così brillante la dottoressa Salerno inizia a rivestire ruoli importanti nel campo della Procreazione Medicalmente Assistita, senza mai smettere di dedicarsi alla ricerca e fornendo il suo prezioso contributo nella nostra regione.
Dal 2004 è Direttore Scientifico del Laboratorio di Biologia della Riproduzione Umana della SSD di Fisiopatologia della Riproduzione Umana e Diagnosi Prenatale Integrata, AO “G. Rummo”, Benevento, presso cui diventa dal 2007 Dirigente Biologo di I livello.
A conferma del suo ininterrotto interesse per l’innovazione scientifica, nel 2008 è stata premiata con l’ESHRE Clinical Science Award for Poster Presentation.
Oggi collabora con successo con il dottor Alfredo Nazzaro nel campo della Procreazione Medicalmente Assistita.

Attività didattica e riconoscimenti

Oltre ad aver ottenuto numerosi riconoscimenti che le hanno permesso di approfondire i suoi studi presso i più importanti poli di ricerca d’Italia, la dottoressa Salerno è membro di società scientifiche di rilievo quali ESHRE (European Society of Human Reproduction and Embiology) e SIERR (Società Italiana di Embriologia Riproduzione e Ricerca).
Si è inoltre dedicata all’attività didattica dal 1994 al 1997 presso la Seconda Università degli Studi di Napoli, in qualità di Cultrice della materia di Chimica Biologica del Corso di Laurea in Medicina e Chirurgia, mentre dal 2004 al 2009 è stata professore a contratto per gli insegnamenti di Biochimica e Biologia Applicata del Corso di Laurea in Ostetricia, presso la sede di Benevento dell’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”.
Invitata più volte come relatrice presso Congressi Nazionali e Internazionali, cui partecipa regolarmente, è anche autrice e coautrice di oltre 40 lavori scientifici.

Chi è la dottoressa Annalisa Salerno, Embriologa della nostra prestigiosa équipe medica?

Definire semplicemente “Embriologa” la dottoressa Salerno può sembrare riduttivo, visto il suo straordinario curriculum, che parte da un percorso accademico ricco di successi e abbraccia campi molto vasti nel complesso mondo della Riproduzione Umana.
Dopo la Laurea con lode in Scienze Biologiche nel 1987, infatti, ha conseguito diversi titoli post-
universitari, consolidando sul campo le sue conoscenze e conseguendo importanti riconoscimenti.

Un’intensa e premiata attività di ricerca

La dottoressa Salerno non ha mai smesso di fornire il suo contributo alla ricerca: il suo percorso testimonia una passione e un impegno costanti.
Nel 1988 è insignita di una Borsa di studio della Scuola di Specializzazione in Patologia Clinica della II Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università degli Studi di Napoli “Federico II”, che le consente di occuparsi di tecnologie applicate alla radioimmunologia ormonale, focalizzando le sue ricerche sul dosaggio e sulla caratterizzazione dei polimorfismi genetici del recettore per l’E2.

Nel biennio 1989-1990 segue corsi di perfezionamento in Patologia Umana e in Biotecnologie Mediche; lavora poi presso il Laboratorio di Biologia Molecolare dell’Istituto Internazionale di Genetica e Biologia Molecolare (IIGB) del CNR, dedicandosi alla caratterizzazione dell’Epidermal Growth Factor (EGF) e il suo recettore; nello stesso anno (1990) risulta vincitrice della Borsa di Studio per Giovani Laureati dell’Istituto Nazionale per lo Studio e la Cura dei Tumori “Fondazione G: Pascale” di Napoli, dove si occupa del polimorfismo molecolare delle Leucemie Linfoblastiche Acute.
Dal 1994 al 1997 è cultore della materia in Chimica Biologica presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia della Seconda Università degli studi di Napoli, prendendo parte attivamente alle attività didattiche e di tutoraggio nei confronti degli studenti del Corso di Laurea in Medicina e Chirurgia.
Presso la Scuola “Biocompatibilità: aspetti biologici e clinici” della Facoltà di Ingegneria dell’Università degli Studi dell’Aquila frequenta, dal 1996 al 1997, il Master in Biomateriali.
Nel 1997 riceve una borsa di studio della Organon nel campo della Riproduzione Umana presso il SISMER di Bologna; l’anno successivo consegue il Dottorato di Ricerca in Biochimica Cellulare.
Nel 2000 risulta vincitrice della borsa di studio Serono nell’ambito della Riproduzione Assistita, da godere presso il Dipartimento di Ginecologia e Ostetricia della II Università degli Studi di Napoli.

Vasta esperienza nel campo della PMA

Dopo un percorso di studi così brillante la dottoressa Salerno inizia a rivestire ruoli importanti nel campo della Procreazione Medicalmente Assistita, senza mai smettere di dedicarsi alla ricerca e fornendo il suo prezioso contributo nella nostra regione.
Dal 2004 è Direttore Scientifico del Laboratorio di Biologia della Riproduzione Umana della SSD di Fisiopatologia della Riproduzione Umana e Diagnosi Prenatale Integrata, AO “G. Rummo”, Benevento, presso cui diventa dal 2007 Dirigente Biologo di I livello.
A conferma del suo ininterrotto interesse per l’innovazione scientifica, nel 2008 è stata premiata con l’ESHRE Clinical Science Award for Poster Presentation.
Oggi collabora con successo con il dottor Alfredo Nazzaro nel campo della Procreazione Medicalmente Assistita.

Attività didattica e riconoscimenti

Oltre ad aver ottenuto numerosi riconoscimenti che le hanno permesso di approfondire i suoi studi presso i più importanti poli di ricerca d’Italia, la dottoressa Salerno è membro di società scientifiche di rilievo quali ESHRE (European Society of Human Reproduction and Embiology) e SIERR (Società Italiana di Embriologia Riproduzione e Ricerca).
Si è inoltre dedicata all’attività didattica dal 1994 al 1997 presso la Seconda Università degli Studi di Napoli, in qualità di Cultrice della materia di Chimica Biologica del Corso di Laurea in Medicina e Chirurgia, mentre dal 2004 al 2009 è stata professore a contratto per gli insegnamenti di Biochimica e Biologia Applicata del Corso di Laurea in Ostetricia, presso la sede di Benevento dell’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”.
Invitata più volte come relatrice presso Congressi Nazionali e Internazionali, cui partecipa regolarmente, è anche autrice e coautrice di oltre 40 lavori scientifici.

Vasta esperienza nel campo della PMA

Dopo un percorso di studi così brillante la dottoressa Salerno inizia a rivestire ruoli importanti nel campo della Procreazione Medicalmente Assistita, senza mai smettere di dedicarsi alla ricerca e fornendo il suo prezioso contributo nella nostra regione.
Dal 2004 è Direttore Scientifico del Laboratorio di Biologia della Riproduzione Umana della SSD di Fisiopatologia della Riproduzione Umana e Diagnosi Prenatale Integrata, AO “G. Rummo”, Benevento, presso cui diventa dal 2007 Dirigente Biologo di I livello.
A conferma del suo ininterrotto interesse per l’innovazione scientifica, nel 2008 è stata premiata con l’ESHRE Clinical Science Award for Poster Presentation.
Oggi collabora con successo con il dottor Alfredo Nazzaro nel campo della Procreazione Medicalmente Assistita.

Attività didattica e riconoscimenti

Oltre ad aver ottenuto numerosi riconoscimenti che le hanno permesso di approfondire i suoi studi presso i più importanti poli di ricerca d’Italia, la dottoressa Salerno è membro di società scientifiche di rilievo quali ESHRE (European Society of Human Reproduction and Embiology) e SIERR (Società Italiana di Embriologia Riproduzione e Ricerca).
Si è inoltre dedicata all’attività didattica dal 1994 al 1997 presso la Seconda Università degli Studi di Napoli, in qualità di Cultrice della materia di Chimica Biologica del Corso di Laurea in Medicina e Chirurgia, mentre dal 2004 al 2009 è stata professore a contratto per gli insegnamenti di Biochimica e Biologia Applicata del Corso di Laurea in Ostetricia, presso la sede di Benevento dell’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”.
Invitata più volte come relatrice presso Congressi Nazionali e Internazionali, cui partecipa regolarmente, è anche autrice e coautrice di oltre 40 lavori scientifici.

Prenota un consulto

Trattamento dati

Prenota un consulto

Trattamento dati